Tivoli, 14enne si impicca per provare il “blackout”. Salvato per un soffio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 febbraio 2018 16:07 | Ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2018 16:07
Tivoli impiccato blackout

Tivoli, 14enne si impicca per provare il “blackout”. Salvato per un soffio

ROMA – Si è impiccato con il cavo della playstation per provare quell’euforia che si sente quando ci si riprende da un arresto cardiaco. Il protagonista del nuovo gioco shock è un 14enne di Villa Adriana, Tivoli, in provincia di Roma. Il ragazzo, dopo essere stato stabilizzato al San Giovanni Evangelista di Tivoli, è stato trasportato al Policlinico Gemelli. Ancora da valutare eventuali danni dovuti alla prolungata ipossia.

Il nuovo gioco che sta facendo il giro dei social prende il nome di Blackout, ovvero gioco dello svenimento. Dopo il Blue Whale, con la nuova tendenza dell’orrore, gli adolescenti si provocherebbero uno strangolamento per raggiungere l’euforia post arresto cardiaco e condividerla sui social.

Sarebbe esclusa l’ipotesi del suicidio, il giovane non avrebbe avuto particolari problemi a scuola né ha lasciato messaggi. Al contrario qualche giorno prima, avrebbe mostrato al padre un video trovato su Youtube legato al blackout.