Trentino, base jumper norvegese si schianta col paracadute sul fiume Sarca e muore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Aprile 2019 14:31 | Ultimo aggiornamento: 21 Aprile 2019 20:53
Trentino, base jumper norvegese si schianta col paracadute sul fiume Sarca e muore (foto d'archivio Ansa)

Trentino, base jumper norvegese si schianta col paracadute sul fiume Sarca e muore (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Un base jumper norvegese di 47 anni è morto nella mattinata di domenica 21 aprile dopo essere precipitato con il suo paracadute nell’area del monte Brento, nel Trentino meridionale, sopra l’abitato di Dro. Un sito, quello di Dro, caro agli amanti di questo sport estremo e già purtroppo teatro di diverse tragedie.

L’uomo attorno alle 7 si è lanciato con il suo parapendio dal becco dell’Aquila sopra l’abitato di Dro e, per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri, si è schiantato nel fiume Sarca. Sul luogo del ritrovamento del corpo, all’altezza del Gaggiolo, sono arrivati i soccorritori con due ambulanze e l’elicottero di Trentino Emergenza ma per il base jumper scandinavo non c’è stato nulla da fare. Fonte: Ansa.