Trento, incinta soffocata da un boccone muore dopo una settimana di agonia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 giugno 2018 16:37 | Ultimo aggiornamento: 10 giugno 2018 16:37
trento incinta muore soffocata

Trento, incinta soffocata da un boccone muore dopo una settimana di agonia

TRENTO – È morta oggi Maia Croitoru, 28 anni, soffocata da un boccone di cibo una settimana fa e ricoverata all’ospedale Santa Chiara di Trento. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] La donna era incinta e il bambino, fatto nascere prematuramente, era già deceduto due giorni fa.

Maia, racconta la Voce del Trentino, era arrivata in ospedale in condizioni disperate dopo che un boccone di cibo le era andato di traverso mentre si trovava con la sorella a Roncafort. La donna era di origine moldava ma in Italia da nove anni. Aveva sempre lavorato come badante e aveva già un altro bambino di due anni.

La morte di mamma e figlioletto ha gettato nello sconforto la famiglia moldava, ma il marito Vctor, avvisato del dramma mentre era a lavoro, ha autorizzato la donazione degli organi della giovane donna.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other