Verona, operaio di 50 anni ucciso da un colpo di calore in pausa pranzo

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 luglio 2015 11:15 | Ultimo aggiornamento: 7 luglio 2015 11:15
Verona, operaio di 50 anni ucciso da un colpo di calore in pausa pranzo

Verona, operaio di 50 anni ucciso da un colpo di calore in pausa pranzo

VERONA – Si è sentito male in pausa pranzo, si è accasciato al suolo e non si è mai più ripreso. Poco prima stava trapiantando alberi di mele in un campo a Belfiore, in provincia di Verona.

E’ morto così un operaio di 50 anni, di origini romene e da tempo residente in Italia a Caldiero. Ad ucciderlo sarebbe stato un colpo di calore. 

Immediata la chiamata dei soccorsi che, giunti sul posto, non sono riusciti a rianimarlo.