Viareggio, bambina di 2 anni sta soffocando: polizia la salva

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 giugno 2018 13:30 | Ultimo aggiornamento: 26 giugno 2018 13:30
viareggio polizia

Viareggio, bambina di 2 anni sta soffocando: polizia la salva

VIAREGGIO – Una bambina di 2 anni è stata salvata [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] dalla polstrada di Viareggio dopo che aveva ingerito una molletta per i capelli. L’episodio è accaduto sull’A12.

Il papà della piccola, un turista inglese, preso dal panico per quello che stava accadendo a sua figlia, ha parcheggiato il mezzo in punto molto pericoloso dell’autostrada, al termine di una curva su un viadotto nei pressi di Viareggio. La pattuglia che transitava sul lato opposto della carreggiata, ha intuito subito che si trattava di qualcosa di grave vedendo i genitori con in braccio la bambina dimenarsi fuori dal mezzo.

Quando i poliziotti arrivano basta poco per avere chiaro che la situazione è di piena emergenza: la bambina di due anni ha messo in bocca una molletta per i capelli che le si è fermata in gola.

La piccola fa fatica a respirare. I genitori, che parlano solo inglese, non sanno cosa fare lì, in mezzo al traffico. Uno degli agenti pensa a deviare il traffico per farlo scorrere sulla corsia di sorpasso, sventolando la bandiera rossa di pericolo. L’altro resta con i genitori della bambina per rassicurarli: i soccorsi sono stati chiamati e di lì a poco arriveranno ambulanza ed automedica. Per fortuna, la molletta finisce per essere inghiottita, liberando la bambina dal pericolo di soffocamento.

Mezzi di soccorso e genitori vengono scortati dalla polstrada fino all’ospedale Versilia, dotato di pronto soccorso pediatrico. Da qui, dopo i primi esami, la piccola paziente è stata trasferita all’ospedale pediatrico Meyer, dalla quale nel pomeriggio è stata dimessa, a molletta espulsa senza bisogno di alcun intervento medico.