Vistrorio, 57enne ucciso con un punteruolo: arrestato pregiudicato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Luglio 2019 8:51 | Ultimo aggiornamento: 20 Luglio 2019 11:50

Volanti dei carabinieri (foto d’archivio Ansa).

ROMA – Roberto Moschini, 57 anni, è stato ucciso nella notte tra venerdì e sabato 20 luglio a Vistrorio, nel Torinese, da un pregiudicato di 60 anni. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri di Ivrea, al culmine di un litigio il 60enne ha colpito la vittima con un punteruolo in metallo, uccidendolo nella sua abitazione. L’omicida è stato arrestato.

Nella casa della vittima i carabinieri hanno trovato una serra artigianale di marijuana e alcuni grammi di sostanza stupefacente. Non è escluso, quindi,  che il movente dell’omicidio possa essere ricondotto a un giro di droga

Il sessantenne era arrivato a Vistrorio dal Biellese su un’automobile che è stata ritrovata nel cortile di casa della vittima. Sulla vettura i carabinieri del Sis (sezione investigazioni scientifiche) stanno compiendo dei rilevamenti.

Fonte: Ansa.

IN AGGIORNAMENTO.