Walda Foscale è morta, la zia di Silvio Berlusconi aveva 94 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 agosto 2018 11:02 | Ultimo aggiornamento: 29 agosto 2018 11:04
Walda Foscale

Walda Foscale è morta, la zia di Silvio Berlusconi aveva 94 anni

MILANO – E’ morta ieri sera, 28 agosto, all’età di 94 anni Walda Foscale, Presidente onorario del Teatro Manzoni di Milano e zia di Silvio Berlusconi. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] La Foscale aveva affiancato suo marito Luigi nella direzione della sala milanese fin dai primi anni ’80, quando Berlusconi con Fininvest prese in gestione il teatro. L’anziana signora era presente da 40 anni nel suo palco per tutte le prime della stagione di prosa.

“Quando giunsi al Manzoni sei anni fa – spiega Alessandro Arnone a Il Giornale – il mondo da cui provenivo era quello della finanza. Dovevo rimettere in sesto i conti del teatro, ma di spettacoli sapevo poco. La signora Foscale divenne il mio punto di riferimento. Veniva ogni giorno in ufficio e mi accompagnava a vedere spettacoli da selezionare. E, se non gradiva, diceva che non avrebbe salutato, come da tradizione, gli attori in camerino. Piuttosto si inventava un acciacco”.

“Quando inserimmo il cabaret – continua Arnone – scherzava coi e sui comici meridionali, chiamandoli simpaticamente terùn”. Tra gli attori preferiva i giovani: “Adorava Ettore Bassi. Diceva che era bravo, un bel fieou”. Fino a quando la salute l’ha sostenuta Walda Foscale è stata presente alle conferenze di ogni spettacolo, sempre pronta a ricordare ad attori e registi di “evitare volgarità in scena e, se possibile, nudi”. L’emozione per il teatro non l’abbandonò mai: “Appena giunto al Manzoni spiega Arnone mi colpii che a quasi 90 anni alla signora brillassero gli occhi ogni volta che si andava in scena, era come se fosse sul palco”.

I funerali della signora Walda Foscale si terranno il 4 settembre a Milano 2, nella Parrocchia Dio Padre.