M5S: Contratto Governo sarà votato da 40mila persone (se va alla grande). Aiuto, mi si è ristretto il popolo

di Lucio Fero
Pubblicato il 14 maggio 2018 8:06 | Ultimo aggiornamento: 14 maggio 2018 8:06
M5S: Contratto Governo sarà votato da 40mila persone (se va alla grande). Aiuto, mi si è ristretto il popolo

M5S: Contratto Governo sarà votato da 40mila persone (se va alla grande). Aiuto, mi si è ristretto il popolo

ROMA – M5S: Contratto Governo per il Cambiamento sarà votato on line. Solenne l’annuncio di M5S. Solenne e orgoglioso annuncio, con il quale Casaleggio e Di Maio intendono mostrare che la volontà popolare ha l’ultima parola. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, Ladyblitz – Apps on Google Play] E che la gente può controllare, approvare o respingere gli accordi di governo. Quale miglior democrazia?

Sì, certo, occorrerà fare un po’ in fretta. Non si può mica fare un referendum e tenere tutto il paese bloccato per un paio di mesi almeno che ci vogliono. Occorrerà fare un po’ in fretta ma la democrazia sposata alla tecnologia risolve il problema: e chi ci vuole? Si vota on line. E il popolo parla on line, è la democrazia diretta, più diretta di così.

Titolazioni frettolose dell’informazione più o meno tutta più o meno tutte che così rilanciano l’annuncio: contratto di governo sarà votato on line. Vuol dire che i 40 e passa milioni di elettori italiani tutti quanti sono dovranno, potranno scrollarsi di dosso l’eventuale pigrizia tecnologica e quindi procurarsi informazioni, strumento e piattaforma on line per votarlo questo Contratto?

Non esageriamo, ammessi a votare non saranno proprio quaranta milioni e passa. Capito, non potranno votate quelli che hanno votato per altri partiti che non siano quelli di governo. Ben gli sta, non hanno votato M5S o Lega e adesso zitti. Restano comunque 16/17 milioni di italiani che hanno votato Di Maio o Salvini. Potranno votare loro il Contratto. No? Non esageriamo.

Il Contratto Governo sì o no  lo possono votare gli iscritti a M5S, anzi ad essereprecisi, quelli registrati sulla piattaforma Rousseau (si scrive Rousseau, si legge Casaleggio). Sono circa 120 mila (pare, mai cifra ufficiale è stata fornita). Beh, 120 mila sono un po’ meno di quaranta p diciassette milioni, ma basta con questo disfattismo snob. E’ pur sempre democrazia diretta concentrata, un consommè, ma di volontà popolare.

Ci comunicano dalla regia che 120 mila magari. All’ultima grande consultazione sulla piattaforma Rousseau, quella per il candidato premier M5S, hanno partecipato in 37 mila. E oggi M5S punta a 40 mila partecipanti al gran consulto di popolo sul gran contratto di governo. M5S, aiuto mi si è ristretto il popolo.