Berlusconi, sondaggista Antonio Noto: “La pausa forzata gli porterà più voti”

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 febbraio 2018 16:21 | Ultimo aggiornamento: 1 febbraio 2018 16:33
Il sondaggista Noto sostiene che la pausa farà bene a Berlusconi

Silvio Berlusconi (Foto Ansa)

MILANO – Altro che campagna elettorale compromessa: secondo il sondaggista Antonio Noto, il malore dei giorni scorsi farebbe solo bene, metaforicamente parlando, a Silvio Berlusconi. 

Per Noto, direttore dell’omonimo istituto di sondaggi, la sosta forzata dalle apparizioni tv a cui il medico ha costretto il leader di Forza Italia non farà altro che aumentare il consenso del pubblico nei confronti di Berlusconi in vista delle elezioni del 4 marzo.

 

Come ha spiegato al quotidiano La Repubblica Noto:

“Berlusconi ultimamente ha puntato molto sulla emotività, provando a riallacciare un legame sentimentale con il suo classico elettorato. Offrendo, tra l’altro, di sé un immagine se vogliamo più sincera. Perché pur essendo sempre molto elegante e attento al look, cerca meno di nascondere il peso degli anni come faceva invece in passato”. Inoltre, continua Noto, “il messaggio che vuole far passare è quello della vecchiaia non come decadimento e declino, ma come fase della vita piena di saggezza ed esperienza in cui ci si mette in gioco ancora una volta. (…) In questo caso specifico  non si può ragionare con numeri alla mano. Parliamo puramente in termini di consenso. Fatta questa premessa, si può dire che un’assenza ragionata del leader, che per non affaticarsi magari compare solo in qualche videomessaggio mirato, potrebbe scatenare un voto emotivo di solidarietà”.