Sondaggio Swg: 58% italiani ha fiducia nel Governo Conte. M5S sopra il 30%

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 giugno 2018 12:50 | Ultimo aggiornamento: 5 giugno 2018 12:50
Sondaggio Swg: 58% italiani ha fiducia nel Governo Conte. M5S sopra il 30%

Sondaggio Swg: 58% italiani ha fiducia nel Governo Conte. M5S sopra il 30%

ROMA – Gli italiani si fidano del governo guidato da Giuseppe Conte e pensano che la nascita di un esecutivo formato da M5s e Lega [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] sia una soluzione nettamente migliore rispetto al ritorno al voto. Il sondaggio realizzato da Swg per La7 mostra, inoltre, come il M5s sia tornato sopra il 30%, rimanendo il primo partito davanti alla Lega.

Secondo la rilevazione, il 69% degli intervistati crede che la nascita del governo sia stata un bene e che sia la miglior soluzione rispetto al ritorno all’elezioni. Il 16% degli intervistati non si esprime sulla questione, mentre solo il 15% afferma che sarebbe stato meglio tornare alle urne al più presto.

Altro dato interessante è quello riguardante la fiducia nel governo Conte. Il 58% del campione sostiene di avere fiducia nell’esecutivo: per il 12% si parla addirittura di molta fiducia, il 46% esprime abbastanza fiducia. Al contrario, il 42% degli intervistati non ha fiducia nel governo: il 25% dice di avere poca fiducia, il 17% parla di nessuna fiducia. E il dato del 58%, come sottolineato durante il tg, non è casuale ma coincide esattamente con la somma dei voti che avrebbero, secondo la rilevazione, Lega e MoVimento 5 Stelle, proprio i due partiti che formano la maggioranza di governo che domani si sottoporrà al voto di fiducia del Parlamento.

Swg evidenzia come il MoVimento 5 Stelle sia tornato a salire nei sondaggi, passando dal 29,5% della scorsa settimana al 30,9% di oggi. Si allontana così la Lega che scende leggermente rispetto a sette giorni fa: ora si attesta al 27,2%, lo 0,3% in meno. In calo anche il Partito Democratico: il dato di oggi lo dà al 18,5%, mentre solo una settimana fa era risalito al 19,4%. In leggera crescita è, invece, Forza Italia: il partito di Silvio Berlusconi recupera lo 0,8% in sette giorni e arriva all’8,8%. Stabile Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, al 3,7%. Nessun’altra forza politica è, al momento, sopra il 3%, la soglia necessaria per entrare in Parlamento con l’attuale sistema elettorale. Liberi e Uguali si attesta al 2,3%, in ulteriore calo di quasi mezzo punto rispetto a una settimana fa. Male anche +Europa: lo schieramento di Emma Bonino si ferma al 2,2%.