Regione Lombardia, sulla facciata del Pirellone bis spunta la pubblicità di un sito di escort

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 Gennaio 2020 14:43 | Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio 2020 14:44
Regione Lombardia, sulla facciata del Pirellone bis spunta la pubblicità di un sito di escort

Escort sul palazzo della Regione Lombardia. Le immagini proiettate

MILANO – La pubblicità di un sito per adulti con tanto di foto e classifica delle migliori escort 2019 e l’hashtag #lombardiaaltop. Sono le immagini proiettate sulla facciata principale della Regione Lombardia. E’ accaduto nelle scorse ore a Milano con il Pd pronto a presentare una interrogazione in Consiglio regionale. 

A denunciare il misfatto è il consigliere Pd Pietro Bussolati che si rivolge direttamente al governatore Attilio Fontana. “Sul Pirellone abbiamo visto le scritte pro Family day, non ci aspettavamo certo di vedere su Palazzo Lombardia la pubblicità delle escort”, spiega. “È vero che il presidente Fontana aveva detto in un’intervista alla Zanzara di Radio 24 di essere favorevole alla legalizzazione della prostituzione e di voler chiedere su questo tema autonomia da Roma, e forse questo è il primo atto concreto”.

Quindi Bussolati condanna duramente l’accaduto: “Battute a parte, il fatto è davvero increscioso e vogliamo sapere se la proiezione era stata in qualche modo autorizzata e se qualcuno aveva il dovere di verificare il contenuto del materiale che sarebbe stato proiettato. Peggio ancora sarebbe se la Regione avesse ottenuto una contropartita economica. Mi auguro che non sia così, comunque depositeremo un’interrogazione”.

Da capire ora se si sia trattato di un effettivo contratto o di una violazione. In entrambi i casi, con o senza autorizzazione, resta lo sconcerto. Se anche si trattasse di una campagna pubblicitaria abusiva, sorgono dubbi ed inevitabili polemiche sui sistemi di sicurezza.

Fonte: Repubblica, Twitter