Sgarbi minaccia: “Il 27 marzo niente rispetto del silenzio elettorale”

Pubblicato il 23 Marzo 2010 16:02 | Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2010 16:02

«Perché la lista Liberal Sgarbi non ha diritto allo stesso tempo e alle stesse condizioni delle altre liste che corrono alle Regionali? Perché le tribune elettorali non mi hanno ancora chiamato?».

A chiederselo è Vittorio Sgarbi della lista “Rete Liberal Sgarbi”. «Chi mi risarcisce del tempo perduto e – ha aggiunto Sgarbi – del danno innegabilmente subito a causa della mancata visibilità? Per recuperare simbolicamente comunico sin d’ora che il 27 marzo non rispetterò il giorno di silenzio elettorale contro la doppia censura di cui la lista Liberal Sgarbi è stata vittima. Cosi almeno parleranno del fatto che esistiamo».