Blitz quotidiano
powered by aruba

Battiato: “Stimo Vendola, voterò Bersani. E negli Usa tifo Obama”

CATANIA  – Stima Vendola ma voterà Bersani perché ogni voto può essere decisivo. Quanto agli Stati Uniti, nessun dubbio, tiferà Barack Obama. Franco Battiato, ospite a Otto e Mezzo nel giorno dell’ufficializzazione del suo incarico politico parla a tutto tondo e parte da una precisazione proprio sul suo ruolo in Sicilia: ”Non sarei asre alla Cultura, ma al Turismo e spettacolo”. 

”La differenza – spiega – è che asre alla cultura vuol dire teatri di tradizione e una presenza a Palermo che non potrei sostenere, mentre con l’asrato al turismo e spettacolo posso fare le stesse cose con maggiore libertà”. Battiato ha anche parlato di politica nazionale con una previsione: ”Le primarie del centrosinistra le vincerà Bersani. Se sarò qui lo voterò”.

Vendola lo trovo molto serio e lo stimo molto – sottolinea – ma voterò per Bersani, perché così può avere più possibilità di vincere rispetto a Renzi, non vorrei fosse determinate un voto”.

Battiato, poi, non fa mancare una sua riflessione su Beppe Grillo e spiega di ”non essere affatto meravigliato del grande successo del Movimento cinque stelle e dei grillini in Sicilia” e che il M5S sarebbe ”favorevole al mio ingresso nell’amministrazione Crocetta” . ”Gli attacchi di Grillo – sottolinea – a volte sono anche violenti, ma è quello che ci vuole per certa gente”. Ma del leader del M5S ”non condivide” il divieto di andare in Tv agli eletti del movimento: ”Non posso condividere, è  una cosa personale, non è accettabile”. Infine anche un auspicio sulle elezioni presidenziali negli Stati Uniti: ”Tifo per Obama – rivela – senza dubbio, perché se vince Romney affronteremo un bruttissimo periodo”.


Un commento a “Battiato: “Stimo Vendola, voterò Bersani. E negli Usa tifo Obama””