Blitz quotidiano
powered by aruba

Marsiglia, sparatoria tra gang rivali: 3 feriti e 3 morti

MARSIGLIA – Tre morti e tre feriti. Questo il bilancio della sparatoria scoppiata la sera del 2 aprile nella città di Marsiglia tra gang rivali. L’allarme per la criminalità dilagante cresce nella città, dove dall’inizio dell’anno sono otto le vittime di omicidi con armi da fuoco per le strade.

Il quotidiano La Stampa scrive che la sparatoria del 2 aprile è avvenuta intorno alle 22.30 nel quartiere di Bassens, a nord della città, e che il bilancio è stato di 3 morti e di 3 feriti lievi:

“È allarme criminalità a Marsiglia, dove, ieri sera, tre persone sono rimaste uccise e altre tre lievemente ferite in una sparatoria verificatasi intorno alle 22.30 in un quartiere della zona nord della città, a Bassens. Nemmeno 15 giorni fa, il 17 marzo scorso, il precedente omicidio di criminalità organizzata, con un 35enne che era stato ucciso a colpi di kalashnikov mentre era in auto.

A oggi sono otto gli omicidi commessi nella città francese dall’inizio dell’anno, molti dei quali sono ritenuti maturati nell’ambito di regolamenti di conti relativi al traffico di droga. Il ministro degli Interni, Bernard Cazeneuve, ha ribadito nella notte «la determinazione assoluta del governo nello sradicare il organizzato»”.


PER SAPERNE DI PIU'