Cronaca Europa

Grecia, in fiamme il campo profughi di Lesbo: due morti

Grecia, in fiamme il campo profughi di Lesbo: due morti

Grecia, in fiamme il campo profughi di Lesbo: due morti

ATENE – Alcuni migranti hanno dato fuoco la scorsa notte al campo profughi di Moria, sull’isola greca di Lesbo, a seguito della morte di una donna e di un bambino in un incendio divampato nella loro tenda.

La donna di 66 anni stava cucinando quando è rimasta uccisa dall’esplosione di una bombola di gas, che ha poi innescato l’incendio. Come riporta Repubblica, un bambino di sei anni che si trovava nella tenda è morto per le ferite riportate; la madre e il fratello di quattro anni sono stati ricoverati con ferite gravi.

San raffaele

Dopo questo incidente, alcuni migranti hanno dato fuoco al campo, provocando danni ingenti. Ci sono anche stati scontri tra agenti e migranti, sei dei quali sono rimasti feriti in modo lieve. Il campo di Moria dovrebbe ospitare 3.500 persone, ma al momento ne conta oltre cinquemila.

 

 

To Top