Blitz quotidiano
powered by aruba

In banca disarmato grida: “Voglio soldi”. Ma poliziotto…

MACERATA – E’ entrato in banca, disarmato, con in mano solo un sacchetto e ha intimato ai cassieri di consegnarli i soldi. Non poteva sapere che in fila ad uno degli sportelli c’era un ispettore di polizia, fuori servizio, che è subito riuscito a fermarlo.

E’ la tentata rapina andata in scena giovedì 25 febbraio in una filiale Ubi Banca Popolare di Ancona, in via Carducci a Macerata. Il malvivente, un cinquantenne di origine campana, avrebbe agito in solitaria.

Intorno alle 15, poco dopo la riapertura degli sportelli l’uomo è entrato in azione. Si è presentato disarmato e a volto scoperto e ha gridato: “Voglio i soldi!”. Tempo alcuni istanti e l’agente di polizia in borghese ha estratto la pistola e lo ha fermato.

Immediata la chiamata dei rinforzi: gli agenti della Squadra Mobile hanno ammanettato e portato via il mancato rapinatore che è stato denunciato a piede libero. La cassiera che si era trovata faccia a faccia con lui ha avuto un leggero malore, per cui sono dovuti intervenire anche i sanitari del 118 che l’hanno accompagnata al Pronto Soccorso.