Blitz quotidiano
powered by aruba

Meteo, pioggia e freddo il 23 maggio: temperature in calo

ROMA – Una nuova perturbazione ha portato pioggia e un brusco calo delle temperature sull’Italia lunedì 23 maggio, dopo un weekend di meteo praticamente estivo. L’aria fresca arriva dal Nord Atlantico e spazza via l’anticiclone africano, che era rimontato sul Mediterraneo il 21 e 22 maggio.

Francesco Nucera sul sito 3bmeteo.com riporta le previsioni meteo per l’inizio della settimana, con la nuova perturbazione che porta un vero e proprio tracollo termico, soprattutto al Nord:

“Il calo delle temperature sarà sensibile al Nord, anche di 10°C rispetto al week-end. Si passerà dai 25-27°C di domenica a i 16-17°C di lunedì. Il raffreddamento sarà più evidente laddove ci saranno le precipitazioni. Il calo termico sarà una caratteristica delle regioni centrali, specie quelle Tirreniche dove le massime oscilleranno tra i 18 e i 23°C. Calo marcato sulla Toscana anche di 5-7°C.

Sulle Adriatiche invece i venti di Garbino non  porteranno sostanziali modifiche con punte fino a 25-26°C. Qui l’aria fresca si farà sentire maggiormente martedì. Al Sud la diminuzione sarà più contenuta di 1-3°C rispetto al weekend tra Campania e Ovest Calabria. Sulle Ioniche e sul basso Adriatico invece si faranno sentire i venti relativamente più caldi con punte fino a 30°C. Un temporaneo calo termico è invece atteso da martedì. Da mercoledì si torna invece a salire”.


PER SAPERNE DI PIU'