Blitz quotidiano
powered by aruba

Terremoto Vanuatu, scossa di magnitudo 7 e allarme tsunami

ROMA – Una scossa di terremoto di magnitudo 7 è stata registrata alle isole Vanuatu, nell’oceano Pacifico. La scossa ha scatenato una allerta tsunami che è stata diramata dall’istituto geologico statunitense Usgs.

Il sisma di magnitudo 7 ha avuto ipocentro a 10 chilometri di profondità ed epicentro al largo dell’isola di Vanuatu alle 21,33 ora italiana, le 6,33 del mattino del 29 aprile ora locale.

Secondo il comunicato, potrebbero verificarsi onde “alte fino a tre metri su alcune coste” delle Vanuatu. Per quanto riguarda le Fiji, Nuova Caledonia, Papua Nuova Guinea, Isole Salomone e Tuvalu, in precedenza coinvolte dall’allerta tsunami, si prevedono onde di “0,3 metri”, precisa l’Usgs.

Lo scorso 3 aprile un altro violento sisma aveva scosso l’isola e un’altra allerta tsunami era stata lanciata. Dopo un primo bollettino di paura per una eventuale onda anomala, il rischio tsunami è rientrato e l’Usgs ha declassato il sisma da magnitudo 7.2 a 6.9. Il sisma ha avuto ipocentro a 20 chilometri i profondità ed epicentro proprio nell’oceano Pacifico, al largo delle coste a nord dell’arcipelago di Vanuatu.


PER SAPERNE DI PIU'