Cronaca Mondo

Charles Manson dal carcere in ospedale: è gravemente malato

Charles Manson dal carcere in ospedale: è gravemente malato

Charles Manson dal carcere in ospedale: è gravemente malato

LOS ANGELES – Charles Manson lascia il carcere, ma solo per entrare in ospedale. Il sanguinario capo della setta satanica sta scontando una condanna all’ergastolo da ormai 45 anni e ora è uscito dal carcere ed è stato trasportato in ospedale perché gravemente malato.

Manson è stato arrestato e condannato come mandante della strage di Bel Air dell’agosto del 1969, in California, in cui furono massacrati in una villa vicino a Los Angeles l’attrice Sharon Tate, moglie di Roman Polanski, incinta all’ottavo mese, e altre quattro persone e da 45 si trova nella prigione di Central Valley, dove sconta l’ergastolo.

San raffaele

Ora il capo della setta satanica è gravemente malato, tanto da costringerlo ad un ricovero in ospedale, come riferito dal sito del quotdiano Los Angeles Times, che però non svela la natura della malattia. Il 4 gennaio le autorità carcerarie della California hanno trasferito così Charles Manson in ospedale, tenendo segreti per motivi di privacy sia la malattia che ha colpito l’ergastolano che ha ormai 82 anni, a cui è stata negata per ben 12 volte la libertà vigilata, sia il luogo in cui è stato trasferito per essere curato.

To Top