Blitz quotidiano
powered by aruba

Fox News, Ailes si dimette dopo scandalo molestie. Torna lo Squalo

LOS ANGELES – L’amministratore delegato di Fox News, Roger Ailes, si è dimesso dopo lo scandalo sulle molestie sessuali che lo ha travolto. Al suo posto torna alla guida lo Squalo, Ruper Murdoch, il magnate che proprio insieme ad Ailes fondò Fox News 20 anni fa. Il passaggio di testimone segna la fine di un’era

Per Ailes si tratta della fine di una carriera stellare: esponente di spicco del partito repubblicano che ha lavorato per Ric Nixon ed è stato a lungo il braccio destro di Rupert Murdoch. Proprio lo Squalo, nomen omen, si appresta ora a girargli le spalle, spinto dai figli Lachlan e James. L’uscita di scena di Ailes non sarà indolore per Fox: secondo indiscrezioni, avrebbe secondo contratto una buona uscita da 40 milioni di dollari. E con lui potrebbero lasciare altre tre star della rete, Bill O’Reilly, Sean Hannity e Greta Van Susteren, che hanno una clausola nei loro contratti che li lega alle dimissioni di Ailes.

Ad accusare l’ex a.d. sono state due dei volti più noti della televisione americana, l’ex Miss America Gretchen Carlson, e la conduttrice Megyn Kelly, protagonista dello scontro con Donald Trump.

La prima ha intentato una causa nei confronti di Ailes accusandolo di molestie sessuali. Nei giorni scorsi ad inchiodarlo sono arrivate anche le accuse di Megyn Kelly. Il New York Magazine afferma che Kelly avrebbe detto agli investigatori di aver subito molestie da Ailes dieci anni fa. Una denuncia che rafforza il caso di Carlson.

Nell’azione legale, depositata presso un tribunale del New Jersey, Carlson scende nel dettaglio e descrive Ailes come un molestatore seriale, che le si rivolgeva chiamandola “”, spesso lasciandosi andare a commenti poco ortodossi sul suo aspetto fisico, con complimenti sulle sue gambe e invitandola a indossare abiti che mettessero in risalto la sua figura.

Ricostruendo un incontro dello scorso autunno, Ailes avrebbe detto a Carlson: “Ritengo che noi avremmo dovuto avere una relazione molto tempo fa, a questo punto tu saresti più buona e io sarei più buono” si legge nella denuncia riportata dalla stampa americana. Al rifiuto di Carlson, Ailes si sarebbe vendicato – secondo la anchor – tagliandole lo stipendio, riducendo le sue apparizioni televisive e infine non rinnovandole il contratto alla scadenza.

Immagine 1 di 5
  • Fox News, l'ad Roger Ailes accusato di molestie sessuali05Roger Ailes
  • Roger Ailes
  • Gretchen Carlson
  • Gretchen Carlson
  • Megyn Kelly
Immagine 1 di 5

PER SAPERNE DI PIU'