Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa 2016. Obama, ”Trump responabile crisi repubblicani”

Nuovo attacco di Barack Obama alla campagna presidenziale dei candidati repubblicani e al loro frontrunner, Donald Trump. ''Lui è responsabile della crisi dei repubblicani''

USA,WASHINGTON – Nuovo attacco di Barack Obama alla campagna presidenziale dei candidati repubblicani e al loro frontrunner, Donald Trump.

Intervenendo ad una raccolta fondi dei Democratici a Austin, Texas, il presidente Usa ha definito il dibattito interno al Gop come “una fantasia, scherni da cortile scolastico, un network di home shopping”, e ha citato Trump come ”il tizio che è sicuro che sono nato in Kenya”.

A suo avviso, il magnate è ”la distillazione di ciò che è successo nel loro partito in oltre un decennio. Questo e’ il messaggio che è stato alimentato: che tu neghi l’evidenza della scienza, che il compromesso è un tradimento, che l’altra parte non ha semplicemente sbagliato ma sta distruggendo il Paese. O tradendolo”.

Obama ha nuovamente respinto l’idea di essere responsabile dell’attuale clima politico. E riferendosi ai repubblicani ha aggiunto che ”la loro reazione verso di me è folle e ora è andata fuori controllo”.