Blitz quotidiano
powered by aruba

Vietnam, nati gemelli diversi. Scoperta choc: hanno 2 papà

HANOI – Due anni fa nella provincia di Hoa Binh, in Vietnam, sono nati due gemelli diversi. Due maschietti, uno coi capelli lisci, l’altro con una folta chioma riccioluta. Per questo i genitori, preoccupati, hanno deciso di ricorrere al test del Dna. Pensavano ad uno scambio di culla in ospedale e invece hanno dovuto fare i conti con una sconvolgente scoperta: i due bambini, pur essendo gemelli, sono figli della stessa madre, ma hanno due papà differenti. Solo uno è il marito della donna, di 34 anni, che li ha messi al mondo.

E’ il primo raro caso, in Vietnam, di parto gemellare con doppia paternità. Succede, una volta ogni 13 mila gravidanze e in medicina è conosciuto come “superfecondazione heteropaternal”.

Ma cosa è accaduto davvero? I due gemellini sono stati concepiti in due diversi rapporti sessuali avvenuti a distanza ragionevolmente ravvicinata. In pratica, negli stessi giorni in cui è rimasta incinta la donna ha fatto con suo marito ma anche con un altro uomo. Il caso poi ha voluto che entrambi gli uomini la fecondassero, probabilmente perché durante quel ciclo mestruale la donna ha rilasciato due uova.

La durata di vita di un ovulo nella donna va dalle 12 alle 48 ore, mentre gli spermatozoi possono sopravvivere nell’utero tra i sette e i dieci giorni. I due rapporti sessuali devono quindi essere avvenuti a pochissima distanza l’uno dall’altro ed entrambi hanno contribuito al concepimento dei gemellini.