Blitz quotidiano
powered by aruba

Sfigurata dopo incidente e vittima bulli si prende rivincita

LONDRA – Ad 11 anni fu vittima di un tremendo incidente stradale: l’auto su cui viaggiava insieme alla sorella maggiore e alla cugina finì fuori strada e si schiantò contro un albero. Quel giorno avvenne il primo miracolo nella vita di Chloe Thomson, che sopravvisse dopo essere stata ricoverata d’urgenza e dopo che i medici comunicarono alla madre di prepararsi al peggio.

La ragazza subì traumi e fratture in tutto il corpo, volto compreso. I medici, per curare ogni lesione, dovettero rimuovere la pelle del viso e ricostruirlo interamente. Seguì un lunghissimo periodo di riabilitazione, durante il quale Chloe riuscì a tornare a parlare con la famiglia ma senza tuttavia ritrovare il sorriso.

I segni dell’incidente e dell’intervento chirurgico, infatti, rimasero sul volto e sul corpo di Chloe per anni e per questo fu vittima di bullismo.

Chloe oggi ha 19 anni, sta bene, è una ragazza bellissima e di quell’incidente è rimasto solo il lontano ricordo. Lo riporta Metro.co.uk. E ora non ha problemi a raccontare il suo passato: “Quando l’ho reso pubblico, non sono riuscita a non piangere. Ma ora non mi fa più male, mi sento liberata di un peso enorme”.

Immagine 1 di 4
  • Sfigurata dopo l'incidente e vittima dei bulli, anni dopo si prende la sua rivincita 05
Immagine 1 di 4

 


TAG: