Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma, assessore al Bilancio: 14 candidati

ROMA – Quattordici candidati per il posto di asre al Bilancio del Comune di Roma: lo ha annunciato l’asre capitolino al Commercio, Adriano Meloni. “Ci sono quattordici candidati per il posto di asre al bilancio, oggi ne abbiamo parlato e presto ne avrete notizie”, ha detto uscendo dalla Giunta. Alla seduta erano assenti l’asre all’Urbanistica Paolo Berdini e il vicesindaco e Asre allo Sport Daniele Frongia.

Si cerca qualcuno che prenda il posto di Raffaele De Dominicis, il magistrato rimosso perché indagato per abuso d’ufficio, a sua volta subentrato ad un altro asre dimissionario, Marcello Minenna, che aveva deciso di lasciare insieme alla capo di gabinetto Carla Raineri. 

L’ex giudice De Dominicis, inizialmente molto lodato dalla sindaca Virginia Raggi, era finito al centro delle polemiche dopo aver detto di essere stato contattato dall’avvocato Pieremilio Sammarco, ex collaboratore dello studio Previti e titolare dello studio dove ha Raggi ha fatto il praticantato. Per questo motivo il direttorio del Movimento 5 stelle aveva chiesto a De Dominicis di lasciare, ma la sindaca si era opposta. Ha ceduto solo dopo che è emerso il coinvolgimento del magistrato contabile in una inchiesta.

La poltrona di asre al Bilancio non è l’unica casella che la sindaca deve riempire. Manca il capo di gabinetto, dopo l’addio di Carla Raineri. C’è poi da coprire il vertice dell’Ama, l’azienda dei rifiuti, dopo il passo indietro di Alessandro Solidoro. Parzialmente risolta la questione Atac: dopo l’addio dell’amministratore unico Armando Brandolesi, il suo posto è stato coperto dall’ingegnere Manuel Fantasia. Da trovare ancora invece la figura del direttore generale dell’azienda di trasporti, lasciata libera da Marco Rettighieri.