Blitz quotidiano
powered by aruba

Calciomercato Juventus, Riccardo Saponara per giugno

TORINO – Calciomercato Juventus: Saponara resta caldo, contatti con l’Empoli per giugno. Ne parla goal.com in un articolo a firma di Romeo Agresti.

La Juventus, dopo aver fatto sul serio con Rolando Mandragora e Stefano Sensi (via Sassuolo), continua a lavorare su una pista impostata da mesi: Riccardo Saponara. Il trequartista dell’Empoli, autore fin qui di un ottimo campionato con i toscani, è da tempo finito nel mirino della Vecchia Signora, pronta a fare sul serio in vista dell’estate. Contatti costanti con l’entourage del giocatore, con un incontro andato in scena nei giorni scorsi a Milano per fare il punto della situazione.

Saponara piace a diverse società italiane ed estere, profilo in forte crescita da quando ha deciso di ritornare in un club a lui da sempre amico, passo necessario per ritrovare fiducia e, soprattutto, continuità di rendimento dopo la fallimentare esperienza di Milano. Con Maurizio Sarri le cose sono andate bene, con Marco Giampaolo stanno andando persino meglio.

Il 24enne di Forlì ha convinto gli osservatori bianconeri, i quali hanno continuato ad effettuare relazioni su relazioni, finite sul tavolo del diesse Fabio Paratici. Ed è proprio il manager piacentino a curare in prima persona quest’operazione. I rapporti con l’Empoli sono ottimi e, verosimilmente, in estate accadrà qualcosa.
Saponara, corteggiato a lungo la scorsa estate dal Napoli, auspica di poter ritornare nuovamente in una big al termine della stagione. E la Juventus, ormai abituata a bloccare i migliori giovani del movimento italiano, rappresenta una meta assai gradita. Parlare di accordo tra il giocatore e la Vecchia Signora sarebbe incauto e non corretto, ma indubbiamente le parti stanno ponendo le basi per definire un’eventuale intesa. Ma, ovviamente, bisogna passare dall’Empoli.

I toscani hanno le idee chiare: 20 milioni. Con la possibilità di abbassare un po’ le pretese qualora entrasse in ballo qualche giovane di valore. Marotta e Paratici, per esempio, hanno in mano il cartellino di un ragazzo che si sta comportando davvero bene con la maglia azzurra – Marcel Büchel – sempre più a suo agio all’interno del centrocampo dei toscani.

Complessivamente, però, chi vorrà mettere le mani su Saponara dovrà formulare un’offerta corposa e, al momento, l’Empoli non sembra intenzionato a concedere canali preferenziali. Anche perché, un eventuale inserimento di qualche club estero – magari della Premier League – farebbe alzare automaticamente il prezzo del cartellino, rendendo vita dura alle big italiane.

Marotta e Paratici, con calma, proveranno a toccare le corde giuste con Fabrizio Corsi e Marcello Carli, rispettivamente presidente e direttore sportivo dell’Empoli. Muoversi con tempestività, provando ad anticipare la concorrenza, è un’arma presente ininterrottamente nelle strategie manageriali della Juventus. Ogni riferimento a Paulo Dybala è puramente voluto. Il resto, come spesso accade nel calcio moderno, spetterà al diretto interessato.

Intanto, in attesa di iniziare a fare sul serio con l’Empoli, i bianconeri proseguiranno nella fase di analisi. Saponara, ormai, non ha più bisogno di farsi conoscere: qualità tecniche straordinarie, movimenti tra le linee esemplari, assist e goal. Un giocatore munito di caratteristiche rare da scovare sul mercato a prezzi non proibitivi.

Immagine 1 di 4
  • Foto LaPresse
  • Foto LaPresse
  • Foto LaPresse
  • Foto LaPresse
Immagine 1 di 4