Blitz quotidiano
powered by aruba

F1 Vettel, disastro danno e beffa. Penalizzato di tre posizioni in partenza Suzuka

SEPANG  – Il disastroso GP della Malesia di Sebastian Vettel, concluso alla prima curva per un incauto tentativo di sorpasso nei confronti di Max Verstappen, colpendo l’incolpevole Nico Rosberg, non è costato solo il ritiro al pilota tedesco della Ferrari ma ha portato i commissari a penalizzare il quattro volte campione del mondo con 3 posizioni in griglia di partenza in meno nel prossimo GP del Giappone a Suzuka.

”Quanto all’incidente di Seb alla partenza – ha detto il team principal della Ferrari Maurizio Arrivabene – ho parlato con lui e preferisco non commentare la decisione dei commissari”. Sta di fatto che il morale in casa Ferrari è pericolosamente basso. Vettel fuori e penalizzato, e Raikkonen ha chiuso fuori dal podio in una gara dove è uscito Lewis Hamilton per un danno grave al motore mentre Nico Rosberg ha dovuto compiere una miracolosa rimonta dal fondo della classifica proprio in seguito al contatto con Vettel.

Per Marchionne e per tutto il team Ferrari c’è davvero tanto, tantissimo, lavoro da fare.