Genoa

Squalifiche Serie A, due giornate a Zampano (prova tv) e Pandev

Squalifiche Serie A, due giornate a Zampano e Pandev

Squalifiche Serie A, due giornate a Zampano per questo fallo di mano

ROMA – Due giornate di squalifica sono state inflitte dal giudice sportivo di serie A a Francesco Zampano del Pescara per “avere impedito la realizzazione di una rete colpendo volontariamente il pallone con la mano sinistra” durante la partita con il Genoa di domenica scorsa (qui il video).

Il giudice, ricevuta la segnalazione dal Procuratore federale, acquisite ed esaminate le immagini tv, ha rilevato la “condotta gravemente antisportiva” del giocatore non percepita dall’arbitro e ha quindi deciso lo stop di due turni. Il giudice sportivo di serie A, Gerardo Mastrandrea, ha inflitto due giornate di squalifica a Goran Pandev, del Genoa, ed una ciascuno al compagno di squadra Edenilson e a Yannick Kessiè dell’Atalanta. L’attaccante rossoblù, espulso durante la partita di domenica scorsa contro il Pescara, è stato sanzionato “per avere, al 34′ st, a seguito di una decisione del direttore di gara, proferito nei suoi confronti un’espressione ingiuriosa e per aver usato espressione irriguardosa nei confronti degli ufficiali di gara, mentre abbandonava il terreno di gioco”.

2x1000 PD

Edenilson era stato espulso nella stessa partita per doppia ammonizione, mentre l’atalantino Kessiè e’ stato espulso per un grave fallo di giuoco nella partita di ieri contro il Crotone. Il giudice ha poi inflitto una sanzione di 15mila euro al Cagliari “per avere suoi sostenitori, al 12′ st, lanciato in direzione del portiere della squadra avversaria (la Sampdoria ndr) un fumogeno, costringendo il direttore di gara ad una breve sospensione della partita; nonché per avere suoi sostenitori, dal 41′ al 44′ st, lanciato ripetutamente monetine in direzione di un assistente. Cinquemila euro di ammenda sono stati inflitti al Genoa per le “dichiarazioni lesive” rese dal presidente, Enrico Preziosi e altrettanti al Torino “per avere propri raccattapalle sistematicamente rallentato, dalla fine del primo tempo fino al termine della gara, la regolare ripresa del giuoco nonostante i plurimi richiami del direttore di gara”.

To Top