Blitz quotidiano
powered by aruba

Giro d’Italia: Vincenzo Nibali vince. Classifica generale

RISOUL – L’italiano Vincenzo Nibali (Astana) ha vinto per distacco la 19/a tappa del Giro d’Italia, da Pinerolo a Risoul di 162 km, una delle frazioni più dure della corsa rosa con la Cima Coppi ai 2744 metri del Colle dell’Agnello. Nibali ha preceduto lo spagnolo Mikel Nieve (Sky) giunto a 47″, e il colombiano Chaves, nuova maglia rosa, e terzo al traguardo con un distacco di 50″. Quarto Diego Ulissi con un ritardo di 1′.

Nibali si è sciolto in un pianto liberatorio, dopo la grande impresa sulle alpi, nella 19/a tappa del 99/o Giro d’Italia di ciclismo. L’italiano dell’Astana si è appoggiato al manubrio e ha pianto a dirotto. “Mi sono un po’ lasciato andare a uno sfogo, dopo tutto quello che ho passato in questi giorni. La dedica è per Rosario”: sono le prime parole, a Rai3, di Vincenzo Nibali dopo il trionfo al Risoul. Dopo la dedica a Rosario Costa, suo giovane pupillo morto di recente dopo essere stato investito durante un’allenamento, Nibali ha ringraziato la sua squadra: “Ha fatto un gran lavoro. E’ stata una tappa durissima, ma sono felice. Voglio restare con i piedi per terra, domani c’è una tappa durissima e non sarà facile”.

Esteban Chaves è la nuova maglia rosa del 99/o Giro d’Italia di ciclismo. Il colombiano adesso precede in classifica Vincenzo Nibali di 44″ e Steven Kruijswijk di 1’05”. Proprio l’olandese, ex primo in classifica, è stato il protagonista (in negativo) di giornata con una caduta sul Colle dell’Agnello. Il ciclista ha poi provato a recuperare terreno sui rivali in discesa ma si è dovuto nuovamente fermare per cambiare la bicicletta che si era ammaccata nella caduta (causata dalla neve).

Ordine d’arrivo 19esima tappa:

1. Vincenzo Nibali (Astana) in 4h 19’54” alla media di 37.398 kmh
2. Mikel Nieve a 51″
3. Esteban Chaves a 53″
4. Diego Ulissi a 1’02”
5. Rafal Majka a 2’14”
6. Alejandro Valverde st
7. Rigoberto Uran Uran st
8. Georg Preidler a 2’43”
9. Nicholas Roche a 2’51”
10. Hubert Dupont st

14. Bob Jungels a 3’45”
15. Andrey Amador a 4’30”
16. Steven Kruijswiijk a 4’54”
19. Michele Scarponi a 6’21”
22. Stefano Pirazzi a 7’26”
24. Domenico Pozzovivo a a 7’55”
25. Giovanni Visconti a 7’56”

Classifica generale:

1. Esteban Chaves (Orica Greenedge) in 78h 14’20”
2. Vincenzo Nibali a 44″
3. Steven Kruijswijk a 1’05”
4. Alejandro Valverde a a 1’48”
5. Rafal Majka a 3’59”
6. Bob Jungels a a 7’53”
7. Andrey Amador a 9’34”
8. Rigoberto Uran Uran a 12’18”
9. Kostantsin Siutsuo a 13’19”
10. Domenico Pozzovivo a 14’11”

17. Giovanni Visconti a 31’22”
18. Stefano Pirazzi a 33’00”
19. Matteo Montaguti a 35’32”
20. Michele Scarponi a 37’17”
22. Diego Ulissi a 45’36”
24. Valerio Conti a 1h 07’15”
25. Mikel Nieve a 1h 08’38”

Immagine 1 di 14
  • Rosario Costa, morto investito il “figlioccio” di Nibali_2Rosario Costa, morto investito il “figlioccio” di Nibali
  • Nibali si fa trainare
Immagine 1 di 14

PER SAPERNE DI PIU'