Sport

Fabian O’Neill, ex Juve e Cagliari: “Ho perso tutto in alcol, donne e scommesse”

Fabian O'Neill, ex Juve e Cagliari: "Ho perso tutto in alcol, donne e scommesse"

ROMA – Dai campi della serie A a un bar della periferia di Montevideo, in Uruguay. E’ questa la parabola discendente di Fabian O’Neill, ex calciatore della Juventus e del Cagliari, che ha perso tutta la fortuna accumulata in anni di onorata carriera tra alcol, donne e scommesse.

L’ex calciatore, 43 anni, ha mandato in fumo 14 milioni di dollari, e ora per guadagnare qualcosa lavora come barista nella sua città: “Vengo qui la mattina – ha rivelato in un’intervista a La Nueva Lata – aiuto la proprietaria Janet che è la figlia di un mio amico. La gente non si stupisce di vedermi qui, perché mi conosce già. Il mio agente Paco Casal mi ha fatto guadagnare tanti soldi, poi se li ho persi è stata soltanto colpa mai. Non mi serviva uno psicologo, ai tempi era impossibile aiutarmi”.

Una vita dissoluta, tra alcol, donne e il vizietto delle scommesse. “La situazione adesso non è migliorata – ha spiegato ancora l’ex fantasista bianconero – I miei problemi, andati avanti nel corso degli anni, rimangono. Prima di tutto ho avuto problemi con l’alcool: dopo un’operazione alla vescica a cui mi sono sottoposto sei mesi fa, non avrei dovuto toccare un bicchiere per tre anni, ma ho resistito soltanto un mese. Va meglio con le scommesse perché non ho più soldi per poter giocare”.

 

To Top