Blitz quotidiano
powered by aruba

MotoGp Gp Austria: Andrea Iannone su Dovizioso, Rossi quarto

SACHSERING – Andrea Iannone ha vinto il Gp d’Austria, classe MotoGp. Il pilota del Team Ducati ha preceduto il compagno di scuderia Andrea Dovizioso. Dietro i due piloti italiani la Yamaha Movistar di Jorge Lorenzo. Quarto posto per Valentino Rossi con la seconda Yamaha ufficiale. Solo quinta la Honda di Marc Marquez, leader del mondiale.

Massimo Brizzi su Gazzetta racconta la gara:

Al via lo scatto migliore è di Iannone, seguito da Dovizioso e Rossi, che beneficia di un’entrata al limite di Marquez su Lorenzo che lo rallenta. Poche curve e Rossi va al comando, ma le posizioni si rimescolano presto con Iannone davanti, Lorenzo, Dovizioso e Vale dietro, con agonismo pari ad alcune imperfezioni. Al 6° giro Dovizioso è secondo e la Ducati prepara la fuga di coppia, con le Yamaha dietro. Lotta serrata, in sei in 1″ con Marquez e Vinales a chiudere il sestetto. 10° giro: Dovizioso passa Iannone – manovra sicura e pulita – e inizia a dettare l’andatura. A metà gara solo le Yamaha tengono il passo delle Ducati, con il consumo delle gomme che inizia a farsi sentire, ma a 8 giri dalla fine la partita resta aperta solo per le rosse. Un giro e Iannone ripassa al comando, con un ritmo che solo Dovizioso riesce a tenere. La lotta però è a distanza, Dovizioso non ha lo spunto per prendere Iannone, che a 27 anni diventa grande: primo successo in MotoGP. A coronamento di una giornata che in Ducati non dimenticheranno mai.