Blitz quotidiano
powered by aruba

Russia 2018: per gli hooligans inglesi Putin riapre le “prigioni degli ubriachi”?

Per i mondiali di Russia 2018 Putin potrebbe riaprire le “prigioni degli ubriachi”, pronte ad ospitare gli hooligans inglesi che dovessero dare in escandescenze, esaltati dai fiumi di birra e dalla rivalità con gli hooligans russi, che invece praticano uno stile di vita sano, perfetto per andare a pestare migliaia di britannici come è successo a Marsiglia prima durante e dopo Inghilterra-Russia, partita degli europei di Francia 2016.

Da quel pomeriggio di giugno i russi e la Russia continuano ad eccitare la già fervida fantasia dei tabloid inglesi. Il “Daily Mail” già guarda a cosa potrebbe succedere durante i mondiali di calcio di Russia 2018, e citando lo psichiatra Yevgeny Bryun, capo della divisione antidroga del ministero della Salute russo, paventa la riapertura delle “prigioni degli ubriachi”, uno strumento con cui l’Unione sovietica contrastava la piaga dell’alcolismo. Yevgeny Bryun era quello che quattro anni fa aveva dichiarato che, se in Russia c’era un problema di droga, la colpa era dei Beatles.

Queste prigioni, chiamate con un eufemismo “case di riflessione” o “stanze di contenimento”, erano dei luoghi in cui gli ubriachi venivano portati, raccolti per strada come l’accalappiacani fa con i cani randagi, e poi spogliati e legati ai letti finché non sparivano gli effetti dell’alcol e tornavano sobri.

Secondo il ministro della Salute russo Veronika Skvortsova, 56 anni, era un sistema speciale per “mettere in sicurezza gli ubriachi” ed evitare che “morissero assiderati in strada”. In realtà le preoccupazioni per la salute dei reclusi non erano prioritarie in quelle prigioni, se è vero che i testimoni hanno raccontato di esser rimasti in stanze fatiscenti con un solo lenzuolo come coperta (in Russia, per chi non lo sapesse, fa freddino), con la polizia che sparava acqua fredda addosso ai detenuti, spesso legati a delle sedie quando davano fastidio e lasciati senza assistenza medica anche se posti sotto la continua sorveglianza poliziesca.

Immagine 1 di 2
  • Russia 2018: per gli hooligans inglesi Putin riapre le "prigioni degli ubriachi"?Russia 2018: per gli hooligans inglesi Putin riapre le "prigioni degli ubriachi"?
  • Russia 2018: per gli hooligans inglesi Putin riapre le "prigioni degli ubriachi"?
Immagine 1 di 2