Blitz quotidiano
powered by aruba

Maria De Filippi a Discovery? Le offrono 180 milioni di euro ma lei…

ROMA – Maria De Filippi avrebbe rinunciato ad un contratto da 180 milioni di euro in 2 anni offerto da Discovery Channel per rimanere a Mediaset. Che la conduttrice di punta di Canale 5 fosse stata richiesta da Discovery si sa ormai da mesi, ma Mediaset è prontamente corsa ai ripari. Sembra che Piersilvio Berlusconi le abbia fatto una controfferta che Maria De Filippi non ha potuto rifiutare.

A svelare la controfferta di Piersilvio alla De Filippi è MilanoSpia!, la rubrica di Alberto Dandolo per Dagospia, in cui si legge:

“Maria la sanguinaria ha rinunciato a un contratto biennale di oltre 180 milioni di euro offerto su un vassoio d’argento da Discovery Channel alla sua società di produzione, preferendo restare in Mediaset grazie alla faraonica controfferta di Piersilvio che prevede (come comunicato alla presentazione dei palinsesti) la produzione e co-produzione di circa 10 nuovi programmi che si aggiungono a quelli che già realizza”.

Dopo essersi aggiudicati Maurizio Crozza, che abbandona La7 per passare a Discovery dal 2017, la nuova rete in arrivo in Italia ha cercato di accaparrarsi anche Maria De Filippi, ma l’operazione non sembra essere riuscita. Se Urbano Cairo si è detto dispiaciuto per l’addio di Crozza, ma non affranto tanto che il programma era in calo, diversa la situazione per la De Filippi a Mediaset. I Berlusconi non hanno potuto rinunciare ai programmi condotti dalla moglie di Maurizio Costanza, diventati show di punta di Canale 5 da Uomini e donne ad Amici e C’è posta per te.


PER SAPERNE DI PIU'