Coronavirus vieta le messe: in Abruzzo il parroco porta la statua della Madonna casa per casa VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Marzo 2020 14:44 | Ultimo aggiornamento: 25 Marzo 2020 14:45
Coronavirus vieta le messe: in Abruzzo il parroco porta la statua della Madonna casa per casa

Coronavirus vieta le messe: in Abruzzo il parroco porta la statua della Madonna casa per casa

ROMA – Vietate le messe. In Abruzzo il parroco risolve così: porta la statua della Madonna casa per casa. L’idea è venuta a Don Camillo Lancia, il parroco di Picciano in provincia di Pescara. 

Il sacerdote, portando la statua in processione, in questo modo conforta i suoi paesani.  

Nei giorni scorsi, una Ape car con una statua della Madonna ha girato tra le strade di Bibione, per portare “la benedizione tra le gente” nei giorni del coronavirus che ferma anche le messe.

L’idea è venuta a don Andrea Vena, responsabile della parrocchia di Santa Maria, che, grazie ad un autista volontario porta con la motocarrozzetta l’immagine sacra lungo le vie semi-deserte del comune balneare. La Vergine è patrona di Bibione. 

“Una volta c’erano le rogazioni, oggi ci sono le processioni – ha raccontato don Andrea – Adesso però dobbiamo evitare ogni cosa e così ho pensato di portare una preghiera. Con l’Ape ci fermiamo dove incrociamo le persone, lungo il marciapiede e sulle strade, e soprattutto davanti alle case degli anziani, che vengono portati fuori con la sedia quando passiamo, per ricevere la benedizione. E’ un modo per accarezzare i cuori della gente”. Su fb, don Andrea ha postato il percorso del furgoncino e la gente, come spiega, lo attende.

Fonte: Ansa, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev