Justin Bieber in libertà vigilata dopo lancio uova VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Novembre 2015 17:14 | Ultimo aggiornamento: 3 Novembre 2015 17:18
Justin Bieber in libertà vigilata dopo lancio uova VIDEO

Justin Bieber in libertà vigilata dopo lancio uova (Foto LaPresse)

LOS ANGELES  – Justin Bieber non sarà più seguito da un addetto alla sorveglianza. Questa la buona notizia per il cantante di 21 anni che era stato condannato per vandalismo con l’accusa di aver lanciato centinaia di uova contro la casa del suo vicino a Calabasas, in California. Dopo aver svolto 40 ore di servizi sociali e un corso per gestire la rabbia, il giovane cantate è ora in libertà vigilata e vi rimarrà fino a luglio 2016.

Il cantante era stato accusato dal suo vicino di avergli imbrattato la casa lanciando oltre cento uova contro la sua abitazione. Un’accusa per cui il giovane Bieber è stato arrestato nel 2014 e condannato a un risarcimento di 90mila dollari al vicino. Bieber ha dovuto inoltre svolgere 40 ore di servizi sociali in una comunità di senzatetto, facendo le pulizie nella struttura e altri lavori di manutenzione. Per il cantante la condanna ha previsto anche la partecipazione a 12 sedute per imparare a gestire la rabbia.

Il 3 novembre però il giudice della corte superiore di Los Angeles, Andrea Thompson, ha dato a Bieber una buona notizia. Il giudice infatti ha deciso che il cantante, impegnato in giro per il mondo con la sua tournée, non ha più bisogno di essere seguito da un addetto alla sorveglianza. Bieber rimarrà comunque in regime di libertà vigilata fino a luglio 2016, per poi tornare completamente libero.