Stromboli, vulcano erutta: forti esplosioni, lava fino in mare FOTO-VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 agosto 2014 14:43 | Ultimo aggiornamento: 7 agosto 2014 14:45

MESSINA – Il vulcano Stromboli ha ripreso la sua attività tra il 5 e il 6 agosto. Eruzioni e colate di lava che si sono riversate fino in mare e hanno illuminato il cielo dell’isola in provincia di Messina nella notte.

L’attività del vulcano è ripresa dopo un periodo di tregua con forti e frequenti esplosioni tra i crateri di nord est e sud ovest, espellendo gas e scorie. Sono stati anche registrati valori di deformazione alti nell’area del fianco esterno del cratere di nord est.

Il settore della sciara del fuoco è stato interessato da materiale incandescente che si è riversato in mare. Il centro funzionale per il rischio vulcanico del dipartimento della Protezione Civile, considera elevato lo stato di attività e ritiene elevata la criticità.  Il centro continua nell’attività di vigilanza attraverso l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e l’Università di Firenze, presenti con proprio personale al centro operativo avanzato (COA) di Stromboli.

(Foto Twitter)

Il video di YouReport: