A14, trovato cadavere di un afgano tra i caselli di Imola e Castel San Pietro Terme: è stato investito

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 gennaio 2018 11:14 | Ultimo aggiornamento: 11 gennaio 2018 11:14
cadavere-a14

A14, trovato cadavere di un afgano tra i caselli di Imola e Castel San Pietro Terme: è stato investito

BOLOGNA – Il cadavere di un ragazzo afgano è stato trovato nella notte tra mercoledì e giovedì 11 gennaio sul ciglio dell’autostrada A14 nel Bolognese, tra i caselli di Imola e Castel San Pietro Terme. Il ragazzo, secondo i primi accertamenti, è stato investito.

Il corpo, nella carreggiata Nord, è stato segnalato da un camionista. L’uomo aveva addosso i propri documenti e una certificazione rilasciata in Grecia che ne definiva lo status di rifugiato. L’ipotesi più probabile è che stesse camminando in autostrada e sia stato urtato da un veicolo, che non si è fermato.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other