Campobello di Mazara, uomo muore assalito da uno sciame di vespe

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 agosto 2018 7:10 | Ultimo aggiornamento: 25 agosto 2018 20:05
Campobello di Mazara, uomo muore assalito da uno sciame di vespe

Campobello di Mazara, uomo muore assalito da uno sciame di vespe (Foto archivio Ansa)

(CAMPOBELLO DI MAZARA (TRAPANI) – Morire assalito da uno sciame di vespe: è la tragica fine di Giacomo Pisciotta, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] agricoltore di 54 anni di Campobello di Mazara, in provincia di Trapani.

L’uomo, sposato e padre di famiglia, si trovava in un appezzamento di terreno di contrada Bosco, a Campobello di Mazara, dove stava eseguendo un lavoro di pulizia del terreno per conto terzi insieme a due operai.

Ad un certo punto con una piccola pala meccanica ha urtato un bidone di ferro arrugginito all’interno del quale era presente un alveare: tutte le vespe lo hanno raggiunto e punto. Pisciotta, riferisce il sito CastelvetranoNews, ha cercato di raggiungere il casolare per chiedere aiuto cercando di cospargere il viso con acqua in attesa dei soccorsi. Ma non ce l’ha fatta: è morto per choc anafilattico nonostante i tentativi dei medici.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Campobello di Mazara, il medico legale, due ambulanze e I vigili del fuoco di Castelvetrano che hanno provveduto a bonificare il sito.