Cento miliardi di sterline: la scialuppa di salvataggio per le banche inglesi

Pubblicato il 15 Giugno 2012 16:22 | Ultimo aggiornamento: 15 Giugno 2012 16:34

LONDRA, 15 GIU – Ammonta a cento miliardi di sterline il valore totale (potenziale) delle nuove misure varate da Tesoro e Banca d'Inghilterra per tenere a bada la crisi dell'Eurozona.

Il pacchetto si compone di due interventi-chiave: i prestiti 'scontati' alle banche – stima: 80 miliardi di sterline – e il fondo d'emergenza per la liquidita' – tranche da non meno di cinque miliardi al mese.

Nel primo caso – il 'funding for lending' – le banche potranno rivolgersi alla Bank of England per scambiare i loro asset – mutui, per esempio – con 'cambiali' garantite dal Tesoro. I Treasury bills serviranno per ottenere denaro fresco sul mercato. Il meccanismo sara' varato entro ''poche settimane''. Il fondo per la liquidita' e' invece attivo da subito.