Cesena, invasione di topi: entrano anche nelle case VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 gennaio 2019 12:37 | Ultimo aggiornamento: 22 gennaio 2019 12:37
Cesena, invasione di topi: entrano anche nelle case VIDEO

Cesena, invasione di topi: entrano anche nelle case

CESENA –  Emergenza topi a Cesena. La situazione va avanti ormai da alcuni giorni e peggiora con il passare del tempo. L’invasione riguarda soprattutto ratti bianchi e grigi che hanno invaso le campagne del Cesenate, tra Cesena e Cesenatico.

Molte le chiamate alla sala operativa del comando provinciale dei vigili del fuoco da cittadini che riferiscono di roditori “impazziti” e che sono stati trovati anche in casa. 

E sono centinaia i topi che da giorni si riversano in strada, tanto che è stato necessario l’intervento di vigili del fuoco, polizia municipale e Asl per rimuovere le carcasse degli esemplari investiti dagli automobilisti. I roditori sono stati visti anche mordersi tra di loro e saltare sulle vetture. Intanto dal Comune è partita un’operazione di disinfestazione.

Si tratta di roditori di grosse dimensioni, forse non ‘indigeni’, la cui provenienza non è ancora chiara. A incrociarli, nei giorni scorsi, diversi automobilisti in località Capanna Guzzo. Gli stessi vigili del fuoco intervenuti sono stupiti: “Non avevamo mai visto uno scenario del genere – hanno spiegato – È probabile che in questa zona si sia formata in breve tempo una grande e numerosa colonia di topi, che hanno trovato riparo e cibo a volontà in una piccionaia dismessa. Quando siamo arrivati la strada era invasa dai roditori. Abbiamo pulito, eseguito un lavaggio stradale e rimosso le carcasse dei grossi topi morti investiti che sono più di cento e presumibilmente dovranno essere esaminate dall’Ausl”.

Oltre ai problemi igienici e di salute pubblica, l’invasione preoccupa anche i proprietari di allevamenti avicoli della zona. Tra gli automobilisti che hanno segnalato il passaggio dei ratti anche la consigliera provinciale di Forlì-Cesena e consigliera comunale a Cesenatico, Lina Amormino, che venerdì sera ha filmato i ratti lungo la strada. “È già la terza sera di seguito che si vedono centinaia di topi correre lungo la via Medri – ha detto la consigliera – molti dei quali vengono investiti dalle auto e uccisi. Ho la sensazione che sia accaduto qualcosa, sembravano impazziti, si mordevano e mangiavano tra loro”, forse, aggiunge, “scappavano perché colpiti da un’azione di derattizzazione o da ‘disturbatori’, apparecchi che oggi sono diffusi”.