Chiara Scirpoli, 23enne italiana trovata morta a Siviglia

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 Dicembre 2015 23:17 | Ultimo aggiornamento: 16 Dicembre 2015 23:23
Chiara Scirpoli, 23enne italiana trovata morta a Siviglia

Chiara Scirpoli, 23enne italiana trovata morta a Siviglia (Foto Facebook)

SIVIGLIA – L’hanno trovata morta a casa di un amico a Siviglia. Chiara Scirpoli, 23 anni originaria di Macerata, era giunta in Spagna ai primi di dicembre in cerca di lavoro. E’ morta nella notte fra sabato e domenica, probabilmente per un malore.

A dare la tragica notizia è stato sito Cronache Maceratesi che cita uno zio della giovane. Secondo la ricostruzione del sito, la ragazza avrebbe avuto un malore sabato sera e si sarebbe coricata dopo avere preso un medicinale. Ma l’indomani mattina non si è più svegliata. La causa del decesso non è stata ancora chiarita ufficialmente. La ragazza era ospite a Siviglia da un amico, anche lui maceratese, che ha avvertito la famiglia.

Chiara, scrive Il Resto del Carlino, aveva frequentato l’Istituto d’arte Cantalamessa, solo per il primo anno, poi aveva lasciato la scuola. Si era trasferita in Spagna alla ricerca di un lavoro, magari come cameriera. Prima di lasciare l’Italia aveva scritto sulla sua pagina Facebook: “E si va… speriamo bene”.

La madre Raffaella, collaboratrice scolastica alla media Mestica di Macerata, ed il padre Francesco sono subito partiti per Siviglia, dove già da giovedì potrebbe essere consegnato loro il corpo di Chiara. Al momento non è stata ancora indicata una data per il rientro della salma in Italia e per i funerali.