Coronavirus, sorpresi mentre hanno rapporto in auto: due denunciati a Milano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Marzo 2020 14:18 | Ultimo aggiornamento: 17 Marzo 2020 14:18
Coronavirus, sorpresi mentre hanno rapporto in auto: due denunciati a Milano

Coronavirus, sorpresi mentre hanno rapporto in auto: due denunciati a Milano (foto ANSA)

MILANO – Non hanno resistito alla tentazione, e si sono messi ad amoreggiare in auto. Ma l’episodio è stato notato da una pattuglia dei carabinieri, e così, oltre all’interruzione, i due sono stati denunciati.

E’ accaduto ieri pomeriggio, 16 marzo, a Milano, in zona Mecenate, quando alcuni militari della stazione di Rogoredo hanno pizzicato i due, in un’auto parcheggiata sulla strada. I protagonisti dell’incontro, una donna tunisina di 40 anni e un egiziano di 23, sono stati denunciati per l’inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, in violazione del decreto del presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo scorso.

Secondo gli ultimi dati pubblicati sul sito del Viminale (fermi al 14 marzo), sono oltre sei mila e trecento persone denunciate in 24 ore per aver violato le misure restrittive introdotte con i provvedimenti governativi per l’emergenza coronavirus.

Sono state controllate complessivamente 138.994 persone, 6.203 delle quali denunciate per violazione delle misure e 112 per false dichiarazioni. Un dato in calo rispetto a ieri (numeri relativi al 13 marzo) quando le denunce erano state complessivamente superiori a 7 mila. Sono stati inoltre controllati 83.579 esercizi commerciali e denunciati 239 negozianti, con 5 sospensioni dell’attività. (fonte ANSA)