Costa Concordia: sommozzatore spagnolo muore sotto al relitto

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 febbraio 2014 18:36 | Ultimo aggiornamento: 1 febbraio 2014 18:54
Costa Concordia: sommozzatore spagnolo muore sotto al relitto

Costa Concordia all’Isola del Giglio (foto Ansa)

ISOLA DEL GIGLIO (GROSSETO) – Un sommozzatore spagnolo di 40 anni è morto mentre stava lavorando sotto il relitto della Costa Concordia all’Isola del Giglio. 

Il sub morto si chiamava Israel Franco Moreno ed era originario de La Coruna (Spagna). Aveva 40 anni, e non 30 come scritto in precedenza. Secondo informazioni, il sommozzatore probabilmente si è tagliato ad una gamba rimasta incastrata in una lamiera e poi sarebbe morto per dissanguamento e conseguente scompenso cardiaco

L’incidente è avvenuto nell’area del cantiere. Secondo una ricostruzione pare che il sub sia rimasto incastrato tra le lamiere mentre era impegnato in un’immersione dedicata a operazioni preliminari all’installazione dei cassoni sul lato di dritta della nave che dovranno riportare la Concordia in galleggiamento.

Il subacqueo è stato immediatamente soccorso dallo staff medico e paramedico del cantiere e successivamente dal personale del 118, ma la situazione è apparsa subito grave. Un elicottero del 118 ha recuperato la salma, poi trasferita in un ospedale.