Foggia: corre in moto, insulta i carabinieri e… si schianta contro un palo

di Gianluca Pace
Pubblicato il 18 marzo 2019 12:11 | Ultimo aggiornamento: 18 marzo 2019 12:11
Foggia: corre in moto, insulta i carabinieri e... si schianta contro un palo (foto d'archivio Ansa)

Foggia: corre in moto, insulta i carabinieri e… si schianta contro un palo (foto d’archivio Ansa)

FOGGIA – Corre in moto, incrocia i carabinieri, li insulta e alla fine… si schianta contro un palo. Protagonista della vicenda è un trentenne di San Severo, comune in provincia di Foggia. Trentenne che alla fine, dopo lo schianto contro il palo, è stato arrestato.

L’episodio è avvenuto nel centro di San Severo nella tarda serata di venerdì 15 marzo. L’uomo stava correndo in pieno centro e, quando è stato intercettato dai carabinieri, ha deciso di non fermarsi. Con tanto di insulti e gesti. Così è iniziato un inseguimento durato 10 minuti circa fino a quando il motociclista si è schiantato contro un palo. Il trentenne è stato medicato e poi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Ora è ai domiciliari. E la moto? E’ stata sequestrata.

Fonte: Il Giornale.