Fonsai, Giulia Ligresti libera dopo il patteggiamento

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 settembre 2013 15:59 | Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2013 16:00
Fonsai, Giulia Ligresti libera dopo il patteggiamento

Giulia Ligresti (Foto Lapresse)

TORINO – Giulia Ligresti è di nuovo libera. Dopo aver patteggiato 2 anni e 8 mesi nell’ambito dell’inchiesta Fonsai, la figlia di Salvatore Ligresti non è più agli arresti domiciliari. Il Tribunale di Torino ha accolto la richiesta dei suoi avvocati.

Quando la sentenza diventerà definitiva, Giulia Ligresti potrà affrontare, da persona libera, con il tribunale di sorveglianza competente (quello di Milano) le questioni relative alle misure alternative alla detenzione, cioè potrà decidere se chiedere l’affidamento servizi socialmente utili. 

Nell’ambito dell’inchiesta che ha coinvolto tutta la famiglia Ligresti (l’ingegnere  Salvatore e i figli Paolo, Jonella e Giulia), Procura e Guardia di finanza procedono per false comunicazioni sociali e manipolazione del mercato: l’ipotesi è che il bilancio Fonsai del 2010 sia stato taroccato, attraverso la sottovalutazione della voce “Riserva sinistri”, e che l’escamotage abbia permesso alla famiglia Ligresti di intascare indebitamente dividendi per 200 milioni.