Francesco Amendolagine, portiere di pallamano muore nel sonno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 aprile 2019 15:41 | Ultimo aggiornamento: 4 aprile 2019 15:43
Francesco Amendolagine, portiere di pallamano muore nel sonno

Francesco Amendolagine, portiere di pallamano muore nel sonno

ROMA – Francesco Amendolagine, secondo portiere della Loacker Bolzano, è morto nella notte tra mercoledì e giovedì 4 aprile. Lo ha comunicato la società di pallamano, che milita in serie A1. Amendolagine avrebbe compiuto venerdì 5 aprile 36 anni. Il magistrato di Bolzano ha disposto un’autopsia che chiarirà le ragioni della morte, che è avvenuta nel sonno.

“La società SSV Bozen/Handball – si legge nel comunicato pubblicato su Facebook – annuncia tristemente che nella notte tra il 3 e il 4 aprile è venuto a mancare, a causa di un malore, il nostro stimatissimo e amatissimo Francesco Amendolagine, portiere della prima squadra. La squadra e i dirigenti si stringono alla famiglia e alla sua amatissima Giulia in questo momento di grande dolore”.

IN AGGIORNAMENTO