Francesco Zampaglione condannato a 2 anni e 10 mesi per la tentata rapina in banca a Roma

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Febbraio 2020 13:46 | Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio 2020 13:46
Francesco Zampaglione condannato a 2 anni e 10 mesi per la tentata rapina in banca a Roma

Francesco Zampaglione (a sinistra) condannato a 2 anni e 10 mesi per la tentata rapina in banca a Roma

ROMA – Francesco Zampaglione, ex chitarrista dei Tiromancino e fratello del più noto Federico, cantante del gruppo, è stato condannato a 2 anni e 10 mesi di carcere per una tentata rapina in banca dello scorso agosto.

Giovedì 29 agosto 2019, il 49enne aveva cercato di rapinare una filiale di Banca Intesa a Roma, nel quartiere Gianicolense, a volto coperto e armato con una pistola giocattolo. Dopo essersi fatto consegnare il denaro presente in cassa, si era scontrato con un dipendente della banca ed era stato fermato dalla polizia mentre provava a scappare. Zampaglione, scrive il Messaggero, è stato processato con rito abbreviato, ottenendo così uno sconto di pena.

Zampaglione, durante l’interrogatorio di convalida davanti al gip, disse che era “un atto dimostrativo, l’ho fatto per mostrare la disperazione di un comune cittadino nei confronti della politica economica di questo Paese”. (fonte IL MESSAGGERO)