Gessica Notaro: a processo due degli anonimi haters animalisti (“Polifemo, meriti l’acido”)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 novembre 2018 13:08 | Ultimo aggiornamento: 20 novembre 2018 13:08
Gessica Notaro: a processo due degli anonimi haters animalisti ("Polifemo, meriti l'acido")

Gessica Notaro: a processo due degli anonimi haters animalisti (“Polifemo, meriti l’acido”)

ROMA – Non rimarranno impuniti almeno due degli anonimi animalisti che in rete avevano insultato la povera Gessica Notaro, la ragazza sfregiata dall’acido lanciatole dal suo ex, che si era spesa per far sopravvivere il delfinario di Rimini a rischio chiusura dove aveva lavorato. Per alcuni fanatici animalisti un oltraggio e un motivo in più per rovesciare online tutta la loro frustrazione. 

Leoni da tastiera finché non è intervenuta la polizia postale che dopo un’accurata indagine è riuscita a risalire alla loro vera identità. A chiusura di indagini la citazione in giudizio. La ragazza, che ha perso l’uso di un occhio oggi coperto da una benda, è stata dileggiata pesantemente con epiteti di dubbio gusto, come “Gessica Polifemo”, “donna ciclope” et similia. 

E la soddisfazione vergognosa di poterle dire che quanto successo – l’acido che l’ha sfigurata per sempre gettatole addosso dal fidanzato Edson Tavares, condannato a 15 anni – se l’era ampiamente meritato. Ci può essere chi è così devoto alla causa dei delfini al punto di odiare gli umani? Evidentemente sì, ma ora dovrà spiegarlo a un giudice.