Inchiesta Enav, lottizzazione delle nomine anche per l'opposizione

Pubblicato il 21 Novembre 2011 20:07 | Ultimo aggiornamento: 21 Novembre 2011 20:10

ROMA, 21 NOV – Un ''sistema lottizzato'', con ''nomine riferite anche ai partiti di opposizione''. E' quanto scrive il pubblico ministero Paolo Ielo nella richiesta d'arresto nell'ambito dell'inchiesta sugli appalti Enav, portando a sostegno di questa tesi le dichiarazioni ''di tutti i soggetti'' ascoltati, indagati e testimoni.