Italiano morto in Tunisia: “E’ stato ammazzato”

Pubblicato il 19 luglio 2010 17:17 | Ultimo aggiornamento: 19 luglio 2010 17:48

Tunisi

E’ morto domenica 11 luglio in Tunisia, ora per l’odontoiatra parmigiano di 58 anni, Michele Cacciali avanza l’ipotesi di omicidio.  Ad ucciderlo sarebbe stata una coltellata alla gola, almeno secondo le fonti ufficiali citate dal sito di Repubblica.it di Parma.

Il giorno dell’aggressione Cacciali si trovava a Tunisi. La polizia tunisina avrebbe individuato il presunto responsabile che si trova in stato di fermo.

La salma dell’uomo è già arrivata in Italia e la procura di Parma ha chiesto il nullaosta per la tumulazione.