Kaos, il cane eroe morto per un pesticida: avvelenato oppure no?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 agosto 2018 15:24 | Ultimo aggiornamento: 3 agosto 2018 8:44
Kaos, il cane eroe morto per avvelenamento da metaldeide. Qualcuno gliel'ha dato?

Kaos, il cane eroe morto per avvelenamento da metaldeide. Qualcuno gliel’ha dato?

ROMA – Il cane eroe Kaos è morto per avvelenamento da metaldeide, un prodotto chimico usato in agricoltura come lumachicida. E’ quanto risulta dagli esami finali dell’Istituto zooprofilattico di Abruzzo-Molise.  [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Non è dato sapere se per avvelenamento doloso o da assunzione involontaria da parte del cane. Resta il fatto che il cane eroe del terremoto di Amatrice non c’è più.

C’è da dire che già lunedì, il giorno successivo al decesso dell’animale, i carabinieri forestali nel corso del sopralluogo nel giardino della casa di Sant’Eusanio Forconese (L’Aquila) e nei dintorni non avevano trovato polpette avvelenate. Per cui rimanevano in piedi due ipotesi: l’uccisione mirata con un solo boccone o una patologia acuta che l’avrebbe portato al decesso.

L’addestratore Fabiano Ettorre non ci sta e, sempre dalle colonne de Il Messaggero, contrattacca: “Non ci credo a questa buffonata dell’infarto. Credo invece che vista la grande risonanza qualcuno tenterà di mettere a tacere la storia. Hanno sequestrato la salma di Kaos in un batter d’occhio – continua – e, poi, dopo 48 ore, è stato imposto il silenzio assoluto“.